Ismea: finanziamenti agevolati per giovani per l’acquisto di terreni

Ismea giovani Artemide

Agevolazioni per favorire lo sviluppo e il consolidamento di attività imprenditoriali agricole o per l’avvio di una nuova impresa agricola

La misura è finalizzata a favorire lo sviluppo e il consolidamento di superfici condotte nell’ambito di una attività imprenditoriale agricola o l’avvio di una nuova impresa agricola mediante l’acquisto di un terreno.

Beneficiari

Possono accedere alle agevolazioni:

  • giovani imprenditori agricoli (fino a 41 anni di età non compiuti) ovvero società amministrate da un giovane imprenditore agricolo professionale che intendano:
    • ampliare la superficie della propria azienda mediante l’acquisto di un terreno, confinante o funzionalmente utile con la superficie già facente parte dell’azienda agricola condotta in proprietà, affitto o comodato, da almeno due anni alla data di presentazione della domanda;
    • oppure consolidare la superficie della propria azienda mediante l’acquisto di un terreno già condotto dal richiedente, con una forma contrattuale quale il comodato o l’affitto, da almeno due anni alla data di presentazione della domanda.
  • giovani startupper con esperienza (fino a 41 anni di età non compiuti) che intendano avviare una propria iniziativa imprenditoriale nell’ambito dell’agricoltura.
  • giovani startupper con titolo (età non superiore a 35 anni non compiuti) che intendano avviare una propria iniziativa imprenditoriale nell’ambito dell’agricoltura.

Intensità dell’agevolazione

L’operazione finanziabile consiste nell’acquisto di un terreno da parte di Ismea e nella successiva assegnazione al richiedente con patto di riservato dominio fino al rimborso integrale del finanziamento che potrà avere durata tra i 15 e i 30 anni.

Il valore massimo del finanziamento ottenibile è:

  • 1,5 milioni di euro per giovani imprenditori e giovane startupper con esperienza
  • 500mila euro per giovani startupper con titolo

Durata del finanziamento: fino a 30 anni di cui al massimo due di preammortamento.

I giovani startupper possono ottenere un premio di primo insediamento, ovvero a un contributo fino a 70mila euro che verrà riconosciuto in parte per abbattere del 70% l’importo delle rate di mutuo dei primi cinque anni, in parte alla avvenuta realizzazione di un «piano aziendale» per lo sviluppo delle attività dell’azienda agricola, quali investimenti, formazione, consulenza.

Modalità di accesso alla misura

A disposizione 25 milioni per giovani imprenditori agricoli e giovani startupper con esperienza per le regioni del centro-nord; 25 milioni per giovani imprenditori agricoli e giovani startupper per il sud e le isole e 10 milioni per giovani startupper con titolo.

Le domande potranno essere presentate per via telematica attraverso una procedura a sportello con prenotazione della disponibilità fino ad esaurimento delle risorse disponibili. La misura prevede ulteriori condizioni di accesso, anche relativamente ai requisiti del venditore del terreno, e condizioni di esclusione che devono essere verificate prima dell’invio della domanda.

I nostri consulenti sono a disposizione per verificare i requisiti, calcolare i benefici ottenibili e assistere i beneficiari nella rendicontazione.

Per informazioni, contatta i nostri consulenti: clicca qui
Print Friendly, PDF & Email