Fondo nuove competenze: contributi fino al 100% per la formazione dei dipendenti

Fondo nuove competenze 2022 Artemide

Dal 13 dicembre al via le domande per la riqualificazione professionale dei lavoratori orientata alla transizione ecologica e digitale

È stato rifinanziato con un miliardo di euro il Fondo nuove competenze dedicato alle imprese che intendono offrire ai lavoratori l’opportunità di acquisire nuove o maggiori competenze e adattarsi così alle mutevoli condizioni del mercato di lavoro, anche per effetto di processi di adeguamento a nuovi modelli organizzativi e produttivi e di transizione ecologica e digitale.

Beneficiari

Possono presentare domanda tutti i datori di lavoro privati, incluse le società a partecipazione pubblica, che sottoscrivano entro il 31 dicembre 2022 accordi collettivi di rimodulazione dell’orario di lavoro finalizzati a percorsi formativi da realizzarsi anche nel corso del 2023.

Intensità del contributo

Il contributo è pari al:

  • 60% della quota oraria retributiva netta per le ore dedicate alla formazione;
  • 100% degli oneri previdenziali e assistenziali (sia per la quota a carico del datore che per quella a carico del lavoratore).

La quota di retribuzione oraria può essere rimborsata al 100% in caso di accordi che prevedano, oltre alla rimodulazione dell’orario, anche una riduzione del normale orario di lavoro di almeno un’ora per almeno un triennio in favore di tutti i lavoratori della azienda.

Progetti ammissibili

Il progetto formativo, indirizzato ad accrescere le competenze dei lavoratori, dovrà riguardare i seguenti ambiti:

  • competenze digitali di base;
  • competenze digitali specialistiche (plan, build, run, enable, manage);
  • processi nell’ambito della transizione ecologica.

I progetti dovranno prevedere una durata minima di 40 ore e massima di 200 ore.

Il contributo massimo riconoscibile è pari a 10 milioni di euro.

Modalità di accesso alla misura

Le domande potranno essere inviate a partire dal 13 dicembre 2022 fino al 28 febbraio 2023 e saranno valutate secondo l’ordine cronologico di presentazione fino a esaurimento delle risorse disponibili.

I nostri consulenti sono a disposizione per verificare i requisiti di accesso, calcolare i benefici ottenibili e assistere le aziende nella rendicontazione.

Per informazioni, contatta i nostri consulenti: clicca qui
Print Friendly, PDF & Email